Gesto Zero. Istantanee 2020 - Museo del Violino, Cremona


GESTO ZERO. Istantanee 2020

a cura di Ilaria Bignotti, Matteo Galbiati, Giorgio Fasol e Acme art lab Museo del Violino, Cremona 1 ottobre - 1 novembre 2020



Il Comune di Cremona è lieto di annunciare l’inaugurazione della seconda tappa della mostra GestoZero. Istantanee 2020, progetto itinerante promosso e prodotto da Fondazione Brescia Musei che, dopo la favorevole accoglienza di critica e pubblico presso il Museo di Santa Giulia a Brescia (1 agosto - 20 settembre 2020), prosegue ora il suo cammino espositivo al Museo del Violino di Cremona, prima di concludersi, il prossimo anno, nell’Ex Chiesa di Santa Maria Maddalena a Bergamo (18 marzo - 2 maggio 2021). Nata da un’idea dell’artista Maurizio Donzelli, la mostra è curata da Matteo Galbiati insieme a ACME Art Lab (Alessia Belotti, Melania Raimondi e Camilla Remondina), Ilaria Bignotti e Giorgio Fasol, con la collaborazione di Antonio Marchetti Lamera; GestoZero unisce in modo corale oltre settanta artisti di Brescia, Bergamo e Cremona, città lombarde particolarmente colpite dall’emergenza del Covid-19, sul tema dell’arte come strumento di rinascita e di ripartenza dopo la tragedia. Oltre cento fotografie d’artista e opere d’arte visiva (pittura, scultura, fotografia, video e performance) raccontano la genesi dell’opera, dal suo pensiero alla realizzazione, in risposta al dramma e all’isolamento dei mesi trascorsi. Un progetto ambizioso e itinerante, capace di raccontare nell’immediato indomani della pandemia lo stato dell’arte contemporanea, specchio e racconto della comunità. Nel prestigioso museo cremonese si potranno ammirare 74 fotografie d’artista e oltre 50 opere d’arte visiva in un diverso allestimento rispetto alla precedente tappa a Brescia che prevede un maggior numero di opere, determinato sia dalla scelta curatoriale di rendere, ad ogni tappa, la mostra un viaggio variegato e polifonico nei linguaggi degli artisti che hanno generosamente aderito al progetto, sia di creare percorsi espositivi ad hoc con la dimensione e la tipologia degli spazi che li accolgono. Le opere esposte al Museo del Violino sono così portavoce della volontà di ricominciare, in uno sforzo corale che documenta e rievoca i fatti trascorsi e interroga sui temi della vita e dell’isolamento, sui concetti di casa e relazione,

memoria e condivisione, accompagnandoci in un percorso contemplativo e coinvolgente, intimo e profondo. GestoZero si rivela, dunque, anche a Cremona come un progetto tanto ambizioso nelle intenzioni quanto emotivamente sentito e spontaneo nei modi e, grazie alla sua natura itinerante, si rende capace di raccontare lo stato dell’arte contemporanea, specchio, voce e racconto del nostro tempo non solo nelle/dalle comunità in cui si origina. L’allestimento della mostra è stato coordinato dall’Architetto Giorgio Palù - Arkpabi. La mostra di Cremona è stata sostenuta dagli sponsor Cava di Barco e Farcoderma. La mostra si completa del catalogo, edito da Skira e completo di testi istituzionali e critici, oltre alla riproduzione delle opere esposte in mostra, e, nella serata di 10 ottobre 2020, della scultura teatrale di Dario Bellini, dal titolo Ogni centro è un centro. La genesi del progetto Maurizio Donzelli, artista bresciano, nell’aprile 2020 sente l’urgenza di scrivere una riflessione sui drammatici eventi e sulle inevitabili conseguenze che la pandemia ha provocato anche nell’arte. Ne esce un vero e proprio Manifesto, intitolato GestoZero, che inviato agli artisti di Brescia, Bergamo e Cremona chiede di realizzare una fotografia delle proprie mani al lavoro nell’istante in cui la creazione sta per avvenire. Gli artisti rispondono, inviando immagini di mani davanti a un foglio bianco, sporche di terra e colore, che cercano forme, che trovano parole, che pensano, che chiamano. A partire da maggio 2020 i curatori del progetto creano la pagina Instagram @GestoZero, dove giorno dopo giorno sono pubblicate le fotografie artistiche raccolte, accompagnate da brevi pensieri che gli artisti stessi scrivono in risposta alla domanda: “Cosa c’è dopo il GestoZero?”. L’arte continua a vivere, tra pensiero e intervento, attesa e azione: mentre prova a interpretare quanto accaduto, l’arte sta già immaginando un nuovo mondo. Artisti in mostra Alessandro Alghisi / Erminando Aliaj / Piero Almeoni / Marco Amedani / Viveka Assembergs / Dario Bellini / Filippo Berta / Giorgio Bertelli / Mariella Bettineschi / Fabio Bix / Giovanna Bolognini / Nicole Bolpagni / Beppe Bonetti / Audelio Carrara / Monica Carrera / Filippo Centenari / Angelica Consoli / Renato Corsini / Mario Cresci / Francesca Damiano / Ken Damy / Andrea Della Sala / Maurizio Donzelli / Salvatore Falci / Ettore Favini / Paolo Ferreri / Dino Ferruzzi / Raffaella Formenti / Nicola Fornoni / Patrizia Fratus / Annamaria Gallo / Armida Gandini / Marco Grimaldi / Ilaria Grin / Duccio Guarneri / Giuliano Guatta / Silvia Inselvini / Natasa Korosec / Marco La Rosa / Mauro La Rosa / Raffaella La Vena / Giulio Lacchini / Fabio Lombardi / Francesca Longhini / Clara Luiselli / Luca Macauda / Antonio Marchetti Lamera / Andrea Mariconti / Camilla Marinoni / Vincenzo Marsiglia / Felice Martinelli / Eros Mauroner / Albano Morandi / Serena Nicolì / Giovanni Oberti / Adriano Pagani / Giorgio Palù / Alberto Petrò / Paola Pezzi / Gabriele Picco / Marta Pierobon / Valentina Regola / Tiziano Ronchi / Camilla Rossi / Giovanni Rossi / Marco Rossi / Marco

Rotelli / Paola Sabatti Bassini / Sara Scaramelli / Aldo Spoldi / Rita Siragusa / Giorgio Tentolini / Massimo Uberti / Vera Vera


INFORMAZIONI Conferenza stampa giovedì 1 ottobre 2020 ore 11.00 la conferenza stampa avrà luogo nella sala conferenze Giuseppe Fiorini del Museo del Violino Intervengono: Luca Burgazzi, Assessore ai Sistemi Culturali, Comune di Cremona Paolo Bodini, Presidente “Friends of Stradivari” Laura Castelletti, Vicesindaco e Assessore alla Cultura, Creatività e Innovazione, Comune di Brescia Maurizio Donzelli, Ideatore della mostra Matteo Galbiati, Curatore della mostra Antonio Marchetti Lamera, Artista

Apertura al pubblico giovedì 1 ottobre 2020 ore 17.00 Museo del Violino Padiglione Andrea Amati Piazza Marconi 5, Cremona Orari: mercoledì, giovedì, venerdì 14.00-17.00; sabato e domenica 11.00-17.00; chiuso lunedì e martedì Ingresso libero alla mostra GestoZero. Istantanee 2020 www.museodelviolino.org Instagram: @gestozero

Copyright © 2020 CAMILLA MARINONI all rights reserved P.IVA 03971060169